Lo voglio esagerato

2 dic

8230

On air - Sei Ottavi - Rino Gaetano

Vogliono tutti conoscere le quantità.
Vai al supermercato e ti chiedono continuamente Quanto. E io non lo so mai Quanto.
“Ti dico io quando basta”, rispondo sempre. Ma a volte non funziona, a volte pretendono in anticipo di conoscere la maledetta quantità. E io non la so davvero, e allora tiro a caso. “Boh, allora facciamo….” e sparo un numero, utilizzando la stessa percentuale di attenzione ed oculatezza con cui faccio shopping online. Rasente allo zero. E torno a casa, che so, con quattro etti di prosciutto e un solo panino da riempire.

Anche in palestra pretendono anticipi sul Quanto.
Il tapis roulant vuole conoscere da subito per Quanto tempo lo calpesteremo. E puntualmente ci sovrastimiamo, e gli ultimi minuti ce li bruciamo annaspando e premendo su cool down.
Gli istruttori vogliono sapere Quanto siamo carichi, e noi non siamo mai carichi, noi c’abbiamo sempre sonno, o fame, o freddo, o mal di testa/pancia/schiena. Ma ci muoviamo e ci riprendiamo, come succede agli orologi a carica automatica.
Le ragazze della segreteria ci chiedono per Quanti mesi vogliamo estendere il nostro abbonamento, e noi siamo sempre motivatissime, tante piccole Jill Cooper. Poi, dopo qualche mese, malediciamo il nostro abbonamento annuale come fosse la peggior condanna mai ricevuta nel corso della nostra esistenza.

Le amiche, poi, l’apoteosi del Quantum.
Le loro domande strabordano di dimensioni, di richieste, di voglia smodata di conoscere le quantità.
“Quanto gli piaci”mi chiedono. E aggiungono un “Secondo te, eh”per stemperare l’assurdità della richiesta.
Ed io non posso far altro che proporre un minuto di silenzio ed accendere un incenso di fronte ad una simile domanda. Ché di certi interrogativi va apprezzata a pieno la loro assoluta irrispondibilità.
Perché anche Sofia era convinta di piacere tanto all’artista superalternativosuperfigo che le suonava la chitarra nudo dentro il letto e che le prometteva sessosessosesso e ammoreammoreammore. Ma poi lei lo ha invitato a cenare a casa sua, insieme ai suoi genitori, e lui l’ha mandata a fanculo anche vagamente scandalizzato, si è acceso una sigaretta e le ha detto qualcosa di cinematografico tipo “Baby non ci siamo proprio capiti”.

Il Quanto applicato ai rapporti è distruttivo, semplicemente.
Quante attenzioni ti da, Quante volte ti chiama, Quanto rispetto ha per te, Quanto è sincero.
Metti un’amica e una bottiglia di vino rosso e nel giro di un’ora ti verranno rivolte tutte queste domande, in ordine sparso e ripetutamente. E sono quelli i momenti in cui rimpiangi Tom e tutta la sua frocezza e promiscuità. Rimpiangi Tom che sarebbe anche lui incappato in una domanda sul Quanto, sì, ma della serie Quante volte fate sesso. E lì sì, cazzo, che avrei saputo rispondere! E mi sarei fomentata come in un Quiz Show, mi sarei alzata in piedi premendo su un immaginario pulsantone rosso e avrei urlato “Questa la so! Questa la so!”. E Tom mi avrebbe dato il cinque e avrebbe urlato “Bravo Angelitoooo!”.
Ma Tom non c’era. C’era la tenera Luce, e un lieve senso di panico dopo tutte le sue domande.

Perché in fondo io non lo voglio sapere, Quanto è questo Quanto.
Perché saperlo significherebbe rendersi conto della sua misurabilità, calcolabilità, quantificabilità. Sarebbe tutto un’equazione nuda e cruda. Numeri giusti, giusti denominatori, giusti addendi. E nulla sarebbe mai perfetto. L’identità di Eulero sarebbe irraggiungibile, e chiamerei Angie in lacrime solo per sentirmi mandare potentemente affanculo.

Esagerata, mi dicono sempre tutti. Mia madre me lo dice da quando ho iniziato a parlare, ed ho iniziato a parlare precocemente.
Esagerato, voglio che sia il mio Quanto.
Le misure lasciamole a chi non ha un’idea precisa, a chi ha bisogno di quantificare e quantificarsi per capire meglio. A chi esagerato non è mai stato. A chi non è mai scoppiato.

31 Risposte a “Lo voglio esagerato”

  1. poetella 2 dicembre 2013 a 12:09 AM #

    anche iooooooooooooooooooooooooo!
    o esagerato…o niente!

    ciao, Millina.
    hai capito tutte, te, di come si vive. Altro che…c… (!)

    • Milla 2 dicembre 2013 a 11:50 PM #

      Poetella docet. Altroché.

  2. sherazade 2 dicembre 2013 a 12:12 AM #

    Quanto?
    qb of course ;)

    shera

    • Milla 2 dicembre 2013 a 11:50 PM #

      Come nelle migliori torte!

  3. Mr. Incredible 2 dicembre 2013 a 12:54 AM #

    Concordo Mill.
    Ma ricorda di non dare indietro un mg. di meno.
    Bacio

    • Milla 2 dicembre 2013 a 11:50 PM #

      Ma scherzi, ormai è robbba mia.

  4. devilkirby 2 dicembre 2013 a 2:48 AM #

    Secondo me l’unità di misura del Quanto, molto spesso è il tempo. La formula giusta è Per quanto tempo mi piacerà? Per quanti giorni vorrà fare sesso con me prima di dirmi “baby non ci siamo capiti”. Nel mio caso è : per quanto tempo mi odierò? Mposta la conosco. Fino al prossimo errore

    • Milla 2 dicembre 2013 a 11:49 PM #

      Devil.
      Un po’ di positivitá.
      Per favore. :)

      • devilkirby 3 dicembre 2013 a 2:39 AM #

        c ‘ hai ragione sorella. poi stasera son contento. che volubilità :-P

      • Milla 3 dicembre 2013 a 2:00 PM #

        E stamattina Bro?

  5. Siete sempre in giro ! 2 dicembre 2013 a 7:46 AM #

    Bellissimo e condivido tutto ….. quanto …

    • Milla 2 dicembre 2013 a 11:48 PM #

      Tutto quanto, quanto?

    • devilkirby 3 dicembre 2013 a 2:50 PM #

      stamattina sto straniato a causa di un sogno allucinate

  6. ilgattosyl 2 dicembre 2013 a 11:26 AM #

    ma quanto hai ragione?

  7. supercaliveggie 2 dicembre 2013 a 11:44 PM #

    E non hanno ancora iniziato a chiederti quando (quandofaiilmutuo-quandotifidanzi-quandotisposi-quandofaifigli)…io sono scappata (a Los Angeles)!

    • Milla 2 dicembre 2013 a 11:47 PM #

      …e te lo chiedono comunque, ammettilo… solo in un’altra lingua :)

  8. mylifeisajungle 5 dicembre 2013 a 8:29 PM #

    Post esageratamente bello, come sempre.

  9. altamarea14 6 dicembre 2013 a 5:30 PM #

    Quanto sarebbe bello non quantificare mai niente? Ma questo post è bello… tanto…

  10. Vuc's 8 dicembre 2013 a 4:18 PM #

    Ma che palle!!! Tutte domande poi per tirar sempre delle conclusioni! Ma viviamo tutto al meglio e cerchiamo di esser felici, sempre! Bacione! E dammi il cinque…

  11. menteminima 21 dicembre 2013 a 6:38 PM #

    quanta roba!

  12. Chiara M. 27 dicembre 2013 a 11:26 PM #

    “Perché saperlo significherebbe rendersi conto della sua misurabilità, calcolabilità, quantificabilità. Sarebbe tutto un’equazione nuda e cruda. Numeri giusti, giusti denominatori, giusti addendi. E nulla sarebbe mai perfetto.”

    Mi è piaciuto questo passaggio. Ma anche tutto il resto.
    Quanto? Stavolta lo posso dire. Tanto.

  13. sandrovivan 4 febbraio 2014 a 4:42 PM #

    “QUANTO” le piace la mia poesia? Anche una sola. Grazie
    Complimenti e Cordialità.

    • Milla 4 febbraio 2014 a 11:46 PM #

      Ciao Sandro!

      • sandrovivan 5 febbraio 2014 a 12:36 AM #

        Ho capito. Non c’è una mia poesia che le piaccia.
        Apprezzo la sua sincerità.
        Un ciao sincero anche da me.

Trackback/Pingback

  1. alcuni aneddoti dal futuro degli altri | 03.12.13 | alcuni aneddoti dal mio futuro - 3 dicembre 2013

    […] Latex And Lollipops, “Lo voglio esagerato”: Vogliono tutti conoscere le quantità. Vai al supermercato e ti chiedono continuamente Quanto. E io non lo so mai Quanto. “Ti dico io quando basta”, rispondo sempre. Ma a volte non funziona, a volte pretendono in anticipo di conoscere la maledetta quantità. E io non la so davvero, e allora tiro a caso. “Boh, allora facciamo….” e sparo un numero, utilizzando la stessa percentuale di attenzione ed oculatezza con cui faccio shopping online. Rasente allo zero. E torno a casa, che so, con quattro etti di prosciutto e un solo panino da riempire. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.134 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: